bta.it Frontespizio Indice Rapido Cerca nel sito www.bta.it Ufficio Stampa Sali di un livello english not available
Orientamento scolastico post-secondario e mondo del lavoro: quali prospettive ? 1 Campus dell'orientamento scolastico, organizzato dal Distretto 36 del Comune di Palestrina
Maria Egizia Fiaschetti
ISSN 1127-4883     BTA - Bollettino Telematico dell'Arte, 11 luglio 2000, n. 146 (07 novembre 1997)
http://www.bta.it/txt/a0/01/bta00146.html
Precedente
Successivo
Tutti
Area 
			Convegni

Il 36 Distretto Scolastico della Regione Lazio, con sede presso il Comune di Palestrina, si è visto promotore di un importante campus sull'orientamento post-secondario e il mondo del lavoro. Il programma si è svolto nei giorni 27/28/29 Ottobre ed ha avuto come luoghi deputati al proprio svolgimento l'Aula Magna dell'I.T.C.G. "Luzzatti" di Palestrina e le sale splendidamente affrescate di Palazzo Rospigliosi, a Zagarolo. La giornata di Lunedì 27 Ottobre è stata scandita da un incalzante avvicendarsi di esperti, provenienti dal Ministero della Pubblica Istruzione e dall'Ateneo Salesiano, i quali hanno guidato il dibattito sul tema: "Gli studenti del distretto si interrogano sui problemi dell'orientamento". Il mondo dell'università è stato vivamente presente, rivestendo un ruolo di spicco, nell'incontro tenutosi Martedì 28 Ottobre a Palazzo Rospigliosi. Sono stati allestiti stand dimostrativi dei dipartimenti delle seguenti università: "La Sapienza", "Tor Vergata", L.U.M.S.A., L.U.I.S.S., Terza Università.

Per quanto concerne l'Università "La Sapienza" di Roma, sono state invitate le facoltà di Lettere, Economia e Commercio, Scienze Statistiche. Particolare attenzione, nell'ambito della Facoltà di Lettere, è stata attribuita all'Istituto di Storia dell'Arte, i rappresentanti del quale hanno illustrato le peculiarità del Corso di Laurea in Storia dell'Arte, i possibili sbocchi occupazionali, le modalità di ammissione ai concorsi per il Dottorato di Ricerca e le caratteristiche della Scuola di Specializzazione. Si è tentato di sollecitare gli studenti all'acquisizione di un habitus mentale più conforme alle nuove prospettive europee, duttile alle possibilità offerte dall'ormai necessaria mobilità occupazionale. L'interesse registrato nei confronti delle discipline storico-artistiche è stato ragguardevole ed il dibattito si è attestato su alti livelli di partecipazione.

Nella mattina di Martedì 28 Ottobre, inoltre, è stato organizzata una simulazione dei test di ammissione ai corsi a numero chiuso. Una volta compilati, i test sono stati sottoposti al procedimento istantaneo della lettura ottica, consentendo agli studenti di constatare in tempo reale l'esito della propria prestazione. Il servizio offerto è stato completamente gratuito e finanziato con i fondi a tale scopo stanziati dal 36 Distretto. Mercoledì 29 Ottobre i lavori si sono conclusi con una tavola rotonda sul tema: Dalla scuola al mondo del lavoro. Sono stati, ancora una volta, gli ambienti di Palazzo Rospigliosi ad accogliere gli stand, curati da associazioni di categorie, albi professionali, singole aziende interessate a proposte di orientamento al lavoro, allo scopo di configurare concrete prospettive d'inserimento nel complesso e , sovente, ingarbugliato universo dell'occupazione. Hanno aderito all'iniziativa gli studenti degli ultimi anni di corso degli istituti secondari superiori, afferenti al36 Distretto. La percentuale dei partecipanti è stata assai rilevante. Si auspica che, in futuro, possano ripetersi manifestazioni animate dal medesimo intento di collaborazione tra i rappresentanti di scuola, università e mondo del lavoro, onde consentire ai giovani, spesso disorientati, di più saggiamente pianificare il proprio futuro.


	
 

Up





BTA 
	copyright MECENATI Mail to www@bta.it